Viaggiatori per caso…..

Sono dieci giorni che viaggio con Jacopo.
La vita è imprevedibile ed il mondo è piccolo. Dieci giorni fa ricevo un messaggio su un social di un tipo della città di Strà, 5 km dalla mia, che ora vive a Barcellona.Dopo essersene andato dall’Italia un pò di anni fa e aver lavorato all’estero ha deciso di prendersi una pausa. In verità non è una decisione, come è capitato per me è una naturale reazione ad uno stato di disagio, dovuto a varie cose…ma diciamolo chiaramente…ci siamo rotti le palle di passare le giornate in ufficio, e lavorare aspettando la pensione per realizzare i nostri sogni. E se poi non ci arrivo alla pensione?

 

2015-11-11_15.46.10[1]
Entrambi cerchiamo idee per cambiare un pò di cose nella vita, o semplicemente assaporiamo il piacere di viaggiare senza limiti di tempo e date da rispettare.

 

20151105_080259
Vedetela come volete, ma alla fine il caso ha voluto che lui partisse un mese dopo me per il suo “giro del mondo” e ci trovassimo nella medesima città, allo stesso momento, con lo stesso itinerario per il sud-america.
Abbiamo così trovato reciprocamente un compagno di viaggio, solitario, avventuroso, discreto, tollerante.
Dividiamo la camera, le spese, le giornate, a volte ci dividiamo, altre procediamo in coppia.

20151105_150200

Torna alla pagina precendente

Comments are closed.

Translate »