7 mesi……Pensando….

2016031721222517/03 veliero da Labuan Bajo a isola di Lombok. Ore 22.53.
Disteso a prua , in una scomoda panchina sono tre ore che Ascolto musica, Muse , Negrita, Vasco, come sarebbe il mondo senza musica? Sotto un cielo stellato con qualche nube e la luna a metà, canto; una leggera brezza di tanto in tanto mi sale per la schiena e mi fa rabbrividire mentre mi faccio cullare dal lento movimento della barca che naviga in direzione di Lombok.
Penso, al mio passato al mio futuro, a cosa farò dopo questo lungo e incredibile viaggio, a volte vorrei non finisse più, altre sono così stanco che prenderei il primo aereo per tornare a casa.
Domande, ogni giorno, lunghi silenzi notturni nei luoghi più remoti lasciano scorrere liberi i pensieri in cerca di risposte.
Quanti errori, quanti sentimenti trattenuti, quante occasioni perse e quante vissute intensamente.
Ho scelto di viaggiare forse per cambiare qualcosa della mia vita, o semplicemente perché era quello che ho sempre sognato di fare ed ora era giunto il momento. In fondo ho cambiato vita senza saperlo chissà quante volte, non sono mai stato un abitudinario, nel lavoro, nelle mie moto, nelle auto, nello sport e ahimè nemmeno con le donne, che povere loro hanno sempre vissuto con la speranza che un giorno si fermasse il mio vortice di idee e passassi le serate tranquille nel divano di casa e le domeniche a centri commerciali, non ce l’ho fatta, scusatemi, veramente, io ci ho provato!
Chissà se dopo questi mesi a gironzolare riuscirò ad abituarmi velocemente alla vita del mio piccolo paesino, già mi stava stretta prima e mi ha fatto fuggire, chissà ora….
Ormai sono sette mesi, non manca molto al mio ritorno, ora a differenza di prima il viaggio non ha quasi più un itinerario, sono in Indonesia con un solo biglietto di uscita per la Malesya e con nessun programma, solo tante idee, e ormai pochi soldi.
Ho tre cose che volevo fare qui in Asia, tre esperienze che a loro modo ti lasciano molto, ti arricchiscono. Poter viaggiare senza data ti da modo di vivere più intensamente tutto, di poter fare ciò che hai sempre sognato con i tuoi tempi, e qui nel continente asiatico, che mi ha sempre affascinato, potrei fermarmi per anni.

Torna alla pagina precendente

Comments are closed.

Translate »